SOUL RUNNING, L’OBBIETTIVO

C’è un momento in cui si è certi di non farcela più. Le gambe sono pesanti, i talloni restano piantati nel terreno, sollevarli è un’impresa nuova ad ogni singolo passo. La testa manda solo messaggi negativi. L’arco di arrivo è infinitamente lontano per poter essere raggiunto. Questa sembra essere la sola, terribile certezza. Lo sconforto e i dolori hanno preso il sopravvento. È questo il momento in cui il runner deve esserci, deve dimostrare a se stesso tutto, deve andare oltre il suo corpo, oltre la sua sofferenza. Arrivare fino all’essenza, alla sua anima. Accendere quella fiamma interiore che tutti noi abbiamo e che ci spinge ovunque. Quel passo in più che ogni uomo sa di avere. La mente si allontana dal corpo. Le energie che sembravano disperse si ricompattano. La fiducia è di nuovo intatta… fino al prossimo ristoro, fino al prossimo passo, fino al prossimo momento di difficoltà. Ma ormai lo si sa! Li supereremo tutti! È questa la storia di Soul Running. La storia di ogni runner, di ogni uomo, di ogni associazione o piccola, grande azienda, il cui DNA sia la passione! La passione, l’istinto, la voglia di comunicare a tutti ciò che abbiamo dentro è il sentimento che ci ha guidato dal gennaio del 2011 fino ad oggi e Soul Running è diventato tutto il nostro tempo libero, ogni singolo pensiero, ogni singolo passo di una gara senza fine ma con mille traguardi. Il laboratorio apre tutti i giorni e talvolta chiude di notte. Si alza la saracinesca per raccontare un mondo fatto di gare, attrezzatura, campioni, viaggi, territori da attraversare e conoscere, o meglio da riscoprire. Si perchè il mondo è ancora tutto da esplorare, basta farlo con gli occhi del runner, con gli occhi di chi andando da un punto ad un altro non pensa solo a quanto tempo ci metterà, ma a chi incontrerà e che cosa vedrà. Solo così una corsa diventa un’esperienza. Un esperienza da raccontare e da vivere solo grazie a Soul Running.