Il posto: Isola di Lesbo, nell’Egeo nordorientale.
La gara: 45 km immersi nella natura.
Il progetto: F.O.O.T. – Fit On Olive Trails. L’idea che ha generato un movimento volto ad unire quattro territori del Mediterraneo. L’intento è semplice, un progetto di sport e cultura del territorio che coinvolge le aree del mediterraneo come: Monte Pisano per l’Italia, l’isola di Lesbo per la Grecia, il litorale Istriano per la Slovenia e il comune di Zeitun a Malta; tutte accomunate dalla tradizione millenaria della produzione olearia.
L’obiettivo è ambizioso: sviluppare un nuovo tipo di turismo nelle aree coinvolte, un turismo destagionalizzato, sostenibile, esperienziale, in grado di far apprezzare e comprendere i valori delle terre in cui approda: il Turismo Attivo!
A Marzo c’è stato il primo dei quattro appuntamenti, il Trail del Monte Pisano, organizzato dall’A.S.D. Pisa Road Runners, che ha riscosso un ottimo successo. E proprio i ragazzi di Pisa, insieme a noi di Soul Running, sono stati i protagonisti di una Soul Experience alla scoperta dell’Isola di Lesbo, lo scorso Aprile. L’obiettivo principale era affidare a degli esperti la mappatura del percorso ufficiale di gara, e ci siamo immersi totalmente nel nostro intento, scoprendo un territorio nuovo, inaspettato, spensierato – grazie al paesaggio in stile mediterraneo – ma anche aspro e impegnativo nella parte più alta del percorso, ovvero a 968 mt sul monte Vigla. I percorsi ci sono, sono già segnati da cartelli, pensati per il trekking o per le mountain bike. È stato fatto un bel lavoro. L’idea era ridurre il più possibile la presenza di asfalto nel percorso di gara e abbiamo individuato il punto di partenza più adatto in corrispondenza del centro termale di Megala Therma. Con poche migliorie da apportare (come realizzare un passaggio attrezzato in cima al monte, in un punto in cui chi corre non potrebbe procedere altrimenti), la gara promette di essere un’ottima prima edizione.
Una volta completata la mission, non è stato possibile resistere alla chiamata della natura e ci siamo lanciati ancora all’esplorazione del monte Olimpo (968m), percorrendo una bellissima mulattiera, circondata da alberi, che poi cambia e si trasforma nell’ultimo chilometro di salita in una via rocciosa quasi priva di vegetazione. Sulla cima, oltre a una cappella (meta di processioni popolari), un ampio scorcio sull’intera isola, col suo paesaggio variegato e i colori fortemente contrastanti: rosso della terra, verde degli ulivi e blu intenso del mare.
A guardare quel panorama viene fame, fame di correrlo ed esplorarlo. Tutto.
E allora “abbuffiamoci”!

F.O.O.T.
http://www.olivetrails.eu/it/

Lesvos Greece
http://www.lesvosgreece.gr/en

Walking Trails
http://www.walking-trails.net/